Stampa 3D Galvanoplastica (Elettroplaccatura)

STAMPA 3D GALVANOPLASTICA (ELETTROPLACCATURA)

RIVESTIRE LE STAMPE IN MATERIALE METALLICO

Cos’è la galvanoplastica (anche chiamata elettroplaccatura) ?

Si tratta di un procedimento elettrochimico che permette l’applicazione di un sottile strato metallico su una superficie plastica trattata in modo da attirare le particelle metalliche in un bagno elettrolitico.

Quali sono i materiali stampati in 3d trattabili?

Non ci sono limitazioni sui materiali trattabili purchè vengano pre-trattati con appositi prodotti per la galvanoplastica

 

Per un grado estetico ottimale è una stampa 3D di qualità è fondamentale:. E’ possibile placcare

Stampe FDM

Stampe SLA / DLP

Stampe SLS 

Stampe MJF

Le tecnologie con grado superficiale meno preciso dovranno essere prima trattate per diminuire la rugosità.

La placcatura è in vero metallo?

Sì il sottile strato coprente è vero metallo in base al materiale “sacrificale” utilizzato per la placcatura.

Le coperture più frequenti sono in:

  • Rame
  • Zinco
  • Nickel
  • Stagno
  • Cromo
  • Argento
  • Oro
  • Platino

Questo significa che oltre all’estetica caratteristica del metallo, il pezzo placcatto otterrà anche eventuali proprietà chimiche, magnetiche del metallo, come un aumento delle proprietà meccaniche (seppur esiguo in funzione dello spessore di placcatura)

Quali sono i vantaggi della galvanoplastica per stampa 3D?

Sicuramente la possibilità di creare oggetti dalle forme innovative con un’estetica convincente legata all’aspetto di metalli preziosi o affini

Quanto costa?

I costi sono relativi alla:

  • Creazione del modello stampato
  • Caratteristiche della stampa (dimensioni, finitura)
  • Materiale di placcatura
  • Finitura finale desiderata
Alessio Iannone

Alessio Iannone

Founder Binarioprint

Lascia un commento