Fusion 360 Guida modellazioen solida

Autodesk Fusion 360 | Guida sulla Modellazione Solida

Benvenuto/a in questo articolo guida sulla modellazione solida in Fusion 360.

Per modellazione solida si intende la modellazione che può essere fatta nell’ambiente Solid.

modellazione solida

Si tratta di un ambiente di modellazione adatto alla produzione di modelli 3D geometrici.

Per questo motivo è indicato per:

  • Ingegneria
  • Design Geometrici
  • Modellismo
  • Meccanica
  • Architettura
fusion 360 modellazione solida tesla truck

Come funziona la modellazione Solida?

Il presupposto della modellazione solida è la creazione di un’entità 2D chiamata Sketch (ovvero schizzo 2D)

Creare uno Sketch

Per Sketch si intende un’entità geometrica 2D, Per crearla dobbiamo prima di tutto premere sul comando Create Sketch, questo comando ci darà la possibilità di utilizzare i comandi di creazione schizzo.

 

Lo sketch deve essere posizionato su un piano di lavoro, in genere si tratta dei piani di origine sul nostro canvas.

 

estrusione cilindro

Creare un Solido

La creazione di un solido, ovvero di un modello 3D con un volume sfrutta lo Sketch disegnato precedentemente come punto di partenza.

Se ad esempio disegneremo un cerchio, potremo creare un cilindro sfruttando l’area per una funzione 3D chiamata estrusione.

icona extrude

comando estrusione

Il comando estrusione sviluppa un’area in maniera lineare

Nell’esempio qui sotto è come se della plastilina fosse spinta attraverso il nostro cerchio e diventasse il cilindro 🙂

N.B. Per far funzionare le funzioni solide lo sketch deve sempre avere un’area, non sono ammesse dunque geometrie aperte, spezzate, come ad esempio un arco o una linea.

 

schizzo
schizzo
estrusione cilindro
estrusione cilindro
fusion 360 estursione
fusion 360 icona revolve

comando revolve

Il comando revolve sviluppa un solido a partire da un area, in maniera rotativa.

Nell’esempio qui sotto è come se il rettangolo fosse fatto roteare intorno a un asse e nel frattempo fosse sviluppato volume.

 

 

sketch
revolve
fusion 360 icona loft

comando Loft

Il comando Loft sviluppa un solido a partire da DUE aree, in maniera lineare.

Nell’esempio qui sotto sviluppiamo due aree che il comando tenderà ad andare a riempire utilizzandole come limiti.

N.B. Le due aree devono essere a una distanza sviluppata nella terza dimensione, perciò spesso viene utilizzato un piano di offset su cui applicare uno dei due sketch

fusion 360 icona sweep

comando Sweep

Il comando Sweep sviluppa un solido a partire da un’ area e seguendo uno sketch di percorso

Nell’esempio qui sotto sviluppiamo un’area e un secondo sketch che utilizzeremo per percorso.

 

GUARDA QUESTO VIDEO PER APPLICARE QUELLO VISTO FIN'ORA

I comandi Modify

Creare modelli 3D non è tutto, spesso il risultato può essere ottenuto molto più facilmente modificando un modello 3D grezzo.

I comandi modify lavorano sui modelli 3D e ne modificano alcune proprietà, vediamo qualche esempio:

fusion 360 fillet

comando fillet

Il comando fillet utilizza bordi di un modello 3D e crea una funzione 3D raccordo che ne arrotonda la superficie

fusion 360 fillet
fusion 360 icona chamfer

comando chamfer

Il comando chamfer utilizza bordi di un modello 3D e crea una funzione 3D smusso che ne smussa la superficie

fusion 360 chamfer
fusion 360 icona shell

comando Shell

Il comando shell permette di svuotare il volume di un modello 3D sfruttando una faccia e mantendendo uno spessore.

comando fusion 360 shell

COMINCIA SUBITO CON LA MODELLAZIONE SOLIDA

Ottimo! per il momento abbiamo finito, l’ambiente solid è quello che più frequentemente viene utilizzando della modellazione 3D.

Ti consiglio di applicare gli insegnamenti di questo articolo al più presto per sedimentare le nozioni acquisite 🙂

Vuoi dare un occhiata generale su come funziona fusion 360? Dai un occhiata alla mia guida definitiva 🙂

 

ENTRA NELLA COMMUNITY

Se vuoi approfondire e poter discutere di Fusion 360 ti invito nella community che gestisco 🙂

Si tratta del gruppo più grande di Italia su Fusion 360, al momento siamo oltre 5000, nel gruppo troverai tutorial, consigli e supporto online costante. Gratis 😉

 

Alla prossima!

Alessio Iannone

Alessio Iannone

Founder Binarioprint

10 commenti su “Autodesk Fusion 360 | Guida sulla Modellazione Solida”

  1. Grazie Alessio sempre chiaro e puntuale nelle spiegazioni.
    Vorrei chiederti:
    ho un mac book air con installato MecOs mojave ver. 10.14.6
    Quando vado in ricerca app trovo solo un tutorial utilizzo fusion 360.
    Sai dirmi se può girare su Mac e quale versione eventualmente devo installare.

    Grazie

    Rispondi

Lascia un commento

SCARICA IL MANUALE IN ITALIANO

AUTODESK FUSION 360